Eccellenze del territorrio

IL BETTELMATT L’oro dei Walser

Verbano Cusio Ossola presenta un territorio variegato, ricco di valli, fiumi e laghi, situata al nord della regione Piemonte, nella zona montuosa ricca di pascoli vengono prodotti ottimi formaggi.

Ci sono tantissimi altri prodotti tipici, per tutti i gusti, ma oggi in particolare parliamo del Bettelmatt, considerato da tanti IL RE dei formaggi.

Nasceva nel XIII secolo durante l'insediamento Walser nella fascia subalpina e veniva utilizzato come merce di scambio per il pagamento degli affitti, delle concessioni d'alpeggio e delle tasse. Oggi viene prodotto in sette alpeggi della Valle Antigorio-Formazza nei Comuni di Formazza, Premia e Baceno.

Nell'autunno del 1998 è stato per la prima volta registrato presso la Camera di Commercio del VCO il marchio Bettelmatt da parte di un produttore che successivamente nel 2001 ha venduto la proprietà e i diritti del marchio alla Comunità Montana. In quell'occasione sono state stabilite alcune regole di produzione.

Il bettelmatt è un formaggio a pasta semi cotta e si ottiene dalla lavorazione di latte vaccino intero crudo, prodotto da bovine di razza bruna italiana nutrite al pascolo.
É i un formaggio dal sapore caratteristico, armonico, legato alle varietà della flora, alpina, un mix di erbe e fiori, tra cui l'erba Mutellina[2] (Artemisia umbelliformis, anche chiamata "Muttolina" in Ossola[3]), presente nelle zone di alta montagna antigoriano/formazzina dove il bestiame viene portato al pascolo e dove il formaggio viene prodotto. che si fa più intenso e fragrante con la stagionatura.

La produzione del Bettelmatt è esclusivamente estiva e d'alpeggio con caseificazione dopo ogni mungitura, a latte vaccino intero e crudo, a pasta semidura e semicotta e pressata, a media stagionatura. Un vero e proprio gioiello gastronomico della Val D'Ossola!

L'originale presenta il marchio a fuoco sullo scalzo la data di fabbricazione e il nome dell'alpeggio di produzione accompagnato dal numero di bollo CEE del caseificio.

Chi passa di lì non può fare a meno di assaggiarlo...

Si consuma in purezza, oppure con polenta o gnocchi. Si abbina a vini rossi locali o piuttosto aromatici.

Tutti parlano di Bettelmatt

La Rai Uno ha dedicato spazio nella suo trasmissione Linea Verde.

Anche Su Canale 5, Edoardo Raspelli ha dedicato una intera puntata di Mela Verde.

La staggione del Bettelmatt è appena iniziata!

Andate a fare un giro su, ammirate le bellezze naturale il nostro territorio, e assaggiate "L'oro dei Walser"