PASQUA IN TAVOLA

Tradizioni di Pasqua a tavola

In tutta Italia sono innumerevoli le città che festeggiano la Resurrezione di Cristo
con celebrazioni molto folcloristiche e molto sentite.
Ogni regione ha i suoi ritti , processioni  e tradizioni pasquali.
Che la colomba, l’uovo di cioccolato, la torta pasqualina e l’agnello o il capretto siano parte integrante della tradizione gastronomica pasquale italiana, è cosa risaputa.
Le uova di tutti i tipi, soprattutto quelle “vere”, simbolo di rinascita e di nuova vita, sono le protagoniste indiscusse della tavola di Pasqua.
L’agnello o il capretto al forno saranno presenti sulla maggior parte delle tavole italiane, simbolo cattolico di purezza, redenzione e resurrezione.
Oggi ricordiamo alcuni piatti, dalle diverse regioni che a Pasqua non mancano mai in tavola:
La torta Pasqualina merita tutta la nostra attenzione anche perché è una pietanza molto antica, da tempo immemore collegata alla Pasqua. Nata in Liguria, la torta pasqualina ha percorso tutto lo Stivale per presentarsi a tavola con varianti nel ripieno (dai carciofi, agli spinaci).
La Crescia è uno dei pani speciali che si preparano in occasione delle festività pasquali in tutta Italia, ma soprattutto in Val D'Aosta e nelle Marche. Una focaccia cresciuta fatta con uovo, olio d’oliva e pecorino grattugiato. Si mangia a fette accompagnata dal salame.
Caposaldo della cucina napoletana, La Pastiera, un dolce a base di grano e ricotta che ci viene copiato in tutto il mondo, è stato creato per salutare l’arrivo della primavera e della Pasqua.
La Scarcedda è un dolce tipico di Basilicata che si prepara quasi esclusivamente nel periodo pasquale. Di colore dorato e riempito con di ricotta e zucchero, contiene all’interno anche un uovo sodo.
Le Cuddure, biscotti di pasta simile alla frolla dalle forme divertenti che avvolgono letteralmente le uova sode e che vengono prodotti in Sicilia.
Lasagne Verdi alla Bolognese ...Non c’è niente che fa festa più di una lasagna.
In Piemonte non c'è festa senza Agnolotti del Plin, una pasta ripiena che nasce dal riutilizzo delle carni arrosto o stufate.
In Trentino l’agnello torna protagonista, ma sotto la forma invitante delle Polpette Pasquali.
La carne viene macinata e impastata con l’uovo, il parmigiano, il prezzemolo, il latte e il pangrattato. Molto amate anche dai bambini.
E finiamo con la Colomba, il dolce simbolo della Pasqua per ecellenza che la conosciamo tutti!
Vi auguriamo a tutti una Serena e Buona Pasqua!